Caricare i propri dispositivi, connettersi al WiFi e rimanere in contatto con i propri cari, scaldarsi, bere bevande calde, chiacchierare in un luogo illuminato: è il “Punto di invincibilità” organizzato dall’amministrazione di Novhorod Siversky, per fare fronte ai continui blackout causati dai bombardamenti che la Russia sta effettuando su tutte le infrastrutture energetiche ucraine.

Da oggi a illuminare il riparo di Novhorod Siversky c’è anche il generatore consegnato da EUcraina grazie ai suoi donatori. Una po’ di luce e calore in più da parte dell’Italia, per continuare a sostenere le comunità ucraine durante i gelidi giorni dell’inverno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tradurre »